Medici del Lavoro: cancellati 6.500 iscritti

10 aprile 2015

E’ notizia di questi giorni che il Ministero della Salute ha depennato dal registro dei Medici Competenti circa 6.500 iscritti su 11.000. Il Decreto Legislativo 81 del 2008 stailiva che i medici competenti dovevano totalizzare il 70% dei 150 crediti totali da conseguire, quindi 135, nella loro disciplina. Il Ministero aveva poi stabilito che ci sarebbe stato tutto 2014 per dare tempo ai professionisti di mettersi in regola con i crediti del triennio 2011-2013, con tempo fino al 31 marzo 2015 per presentare l’autocertificazione, pena la cancellazione dall’Albo.

Dopo Pasqua è arrivata così la sanzione: i numeri riportati non possono essere presi ancora come dati ufficiali visto che in queste ore c’è modo per correggere eventuali errori. Il Ministero ha informato, infatti, che coloro i quali hanno inviato l’autocertificazione ma non compaiono nel nuovo elenco, possono re-inviarla all’indirizzo PEC medicicompetenti@postacert.sanita.it. 

La situazione è delicata ma occorre fare chiarezza su un punto. Il problema che si è venuto a creare per chi si è visto cancellato dall’elenco, cancellazione già ampiamente anticipata per tempo dal Ministero, non può essere addossata, come alcuni siti d’informazione stanno riportando, all’attività dei Provider. Da regolamento Agenas il Provider che ha accreditato un evento formativo ha tempo 90 giorni dopo la data di fine di un evento per mandare la documentazione di chiusura all’Agenas/Ministero e di conseguenza al Cogeaps.

Facciamo un esempio pratico. Se un corso è stato accreditato in data 15 maggio 2014 con scadenza 15 maggio 2015, la comunicazione con il nominativo dei discenti che hanno maturato i crediti va fatta, da regolamento, nell’intervallo tra il 16 maggio e il 16 agosto, non prima. Ecco perché non è possibile trovare i crediti sul profilo Cogeaps appena finito il corso; vale ovviamente l‘attestato rilasciato dal Provider per le pratiche di autocertificazione.

Al seguente link si può trovare la pagina del nostro corso Grande Sicurezza, corso da 50 crediti ECM accreditato esclusivamente per Medici Competenti e quindi rientrante nella quota 70% (scadenza 16/05/2016).